Festa della Mamma
Alla nostra Madre Apua, come avrebbe detto Ceccardo, o alla nostra amata Italia di cui siamo figli, alla nostra Grande Madre Terra, alla quale gli antichi si sentivano tanto vicini da averla divinizzata, noi, soci di Apua Mater, rivolgiamo il nostro affettuoso e grato pensiero.

...

Leggi tutto...
La Fondazione di Carrara Nova
CARRARA, i cui marmi dettero al mondo innumerevoli opere d'arte, fino alla metà del XVI secolo non era che un piccolo borgo murato.

...

Leggi tutto...
Il Portale del Biduino
L’affermazione “Quel portale è Nostro" ricorre spesso nelle parole dei nostri concittadini.

...

Leggi tutto...
San Valentino 2020
Giovedì 13 febbraio 2020, presso l’Hotel Eden di Cinquale, l'Avv. Andrea Baldini e il Prof. Giuseppe Benelli hanno tenuto due conferenze di sicure interesse.

Video dell'evento
L'ex giardino torna sotto i riflettori
Apuamater ha preso una posizione chiara sul Pomerio ducale, l'antico giardino del Principe Alberico che da anni versa in uno stato di totale abbandono.

...

Leggi tutto...
Storia e Territorio
Una raccolta di slide, realizzate dalle sapienti mani di Ezio Della Mea, riguardanti la vita e le gesta di alcuni patrioti e poeti del nostro risorgimento, legati al nostro territorio.

Visita la sezione
Immagini di copertina
Una raccolta di immagini, informazioni e riferimenti storici di monumenti e siti presenti sul territorio.

Visita la sezione

Rassegna Stampa

 

La stampa locale ha pubblicato numerosi articoli dedicati a progetti e iniziative del passato. Alcune testate giornalistiche apuane hanno dedicato spazio alle iniziative di Apuamater.

Scopri i contributi

Biblioteca Apua..

 

La biblioteca Apuamater è una raccolta di libri in dotazione alla nostra Associazione. Pensiamo di fare cosa gradita nel rendere i testi consultabili dai soci su richiesta.

Visita la Sezione

Progetti Didattici

 

Una sezione didattica per evidenziare i progetti realizzati da rappresentanti dei plessi scolastici, su temi legati al territorio, all'arte, alla cultura e alla storia della città di Massa.

Segui i progetti

Eventi Passati

 

Ripercorri alcune tappe degli eventi più significativi del passato. Una timeline che visualizza una parte delle gite e delle visite guidate organizzate negli anni scorsi da Apuamater.

Guarda il percorso

Sezione Video

 

Una raccolta di contributi video, relativi ai momenti più significativi del passato e del presente. Sono stati realizzati, in gran parte, dalle sapienti mani del socio Ezio Della Mea.

Rivivi i contenuti

Galleria Immagini

 

La raccolta delle foto scattate durante le manifestazioni culturali, gli eventi pubblici e inoltre gli scatti che figurano le cene, le gite e i tanti momenti passati serenamente insieme.

Sfoglia la Galleria

Festa della Mamma

Si rinnova, ogni anno, la Festa della Mamma.

Il nostro omaggio va dunque a tutte le Mamme ma non vuole essere il vuoto ripetersi di un evento ormai divenuto, per molti aspetti, un rito consumistico.

Desideriamo tributare alle nostre Care Mamme una parola e un gesto di affetto, dicendo loro la nostra gratitudine per averci generato e cresciuto con amore e generosità, circondati da un affetto che solo una Mamma può dare.

La Fondazione di Carrara Nova

CARRARA, i cui marmi dettero al mondo innumerevoli opere d'arte, fino alla metà del XVI secolo non era che un piccolo borgo murato.

Alberico Cybo Malaspina era ancora un giovane marchese, ma ricco di sogni e di amore per i suoi Stati. Volle che la sua Signoria di Carrara avesse una città con nuove mura e porte monumentali. E, dentro la cortina, palazzi signorili con facciate splendide. Nuove strade, ricche di piazze e fontane di marmo! Alberico dimostrò che la vecchia città poteva rinascere nella Carrara Nova.

Ecco come un giovane e visionario Signore del tardo rinascimento seppe vedere il suo sogno e trasformarlo in realtà!

Auguri Carrara

Napoleone Bonaparte

Il Rivoluzionario, il Generale, il Console, l’Imperatore.

L’ammirazione per l’Imperatore Napoleone Bonaparte va oltre i titoli dinastici, che non possedeva.

Napoleone ha dimostrato che ogni uomo può farsi Re e Imperatore. Una regalità in cui la corona non costituisce il simbolo di un potere ricevuto o preteso per diritto divino ma il raggiungimento di una metà cui la Storia ha chiamato per meriti individuali. Ecco perché Imperatore dei Francesi e non di Francia!

Festa dei Lavoratori

Il Lavoro conferisce dignità alla persona, produce ricchezza per il sostentamento della famiglia e fornisce risorse alla vita della comune Nazione.

Questo è il Lavoro onesto, quando non diventa sfruttamento, abbrutimento e violenza. Nel primo caso l’essere umano è artefice e costruttore della propria esistenza e della società, nel secondo è una vittima e come tale va difesa e protetta.

Eppure entrambi sono lavoratori, anche se tra loro c’è una grande differenza. In mezzo ci stanno la cultura del lavoro, la coscienza del lavoratore e le sue conquiste per tutti noi.

Lettera ai Soci

Cari Soci e Amici di APUAMATER

Vi scrivo queste poche righe solo per dirvi che spero di cuore che stiate tutti bene. Spero che voi e le vostre famiglie siate riusciti ad evitare il virus che ha scatenato la pandemia e le conseguenze che abbiamo tristemente imparato a conoscere.

Purtroppo, in questi mesi difficili, nei quale siamo stati costretti ad una sorta di cattività di cui avremmo tutti volentieri fatto a meno, sono accadute diverse cose. Il primo pensiero è rivolto ad alcuni amici cari che ci hanno lasciato. Avremmo voluto essere vicini ai loro cari più di quanto sia stato possibile. Ne siamo molto dispiaciuti, sono però tutti nel nostro cuore.

161 anni fa

Un pezzo della nostra Storia.

Il 27 aprile del 1859, Massa e Carrara avevano perduto ormai da trent’anni la loro sovranità di Stati indipendenti. Erano due città di provincia del Ducato Estense che, con altre parole, voleva dire essere sotto il diretto controllo dell’Austria.

La richiesta di annessione che massesi e carraresi rivolsero a Vittorio Emanuele II, Re di Sardegna (così si chiamava lo Stato Sardo-Piemontese), venne ratificata col plebiscito dell’1 e 2 marzo 1860. Massa intitolò una via al 27 Aprile e Carrara una piazza.

Una festa di libertà

Cari Soci e Amici di APUAMATER

Il 25 Aprile è una data memorabile per l’Italia. È una data che segna non solo la Liberazione della nostra Nazione dal nazi-fascismo, ma sancisce il riscatto di un popolo dalla più grande barbarie che abbia colpito il mondo nel corso del Novecento. Vogliamo ricordare e onorare il sacrificio di quanti hanno dato la loro vita per affermare i principi di Libertà e Democrazia che da quel giorno sono divenuti nostro patrimonio inalienabile.

Su quei Principi abbiamo edificato la nostra Carta Costituzionale. La misericordia per i morti non può significare il perdono dei colpevoli, che attiene solo alla coscienza di ciascuno. Festeggiamo dunque con gioia il 25 Aprile, per ciò che è stato e per quanto continuerà a rappresentare per le generazioni future come garanzia di Libertà e Democrazia!

Il Presidente e il Consiglio Direttivo

Video più visti

Video più recenti

Informazioni di sistema

Visite agli articoli
1288936